Tiscali.it
SEGUICI

Attacco hacker in Umbria, colpiti servizi per i cittadini

di Ansa   
Attacco hacker in Umbria, colpiti servizi per i cittadini

(ANSA) - PERUGIA, 16 AGO - E' un bombardamento della rete internet della Regione Umbria che non mira a entrare nelle banche dati per sottrarre informazioni ma mette fuori uso alcuni servizi essenziali come le ricette elettroniche o altri servizi sanitari quello in atto da diversi giorni. Con decine di giga di traffico inviati da computer e persone da diversi Paesi del mondo, l'est asiatico e varie nazioni europee. A spiegarlo, rispondendo all'ANSA, è Giancarlo Bizzarri, amministratore unico di PuntoZero, la società che gestisce l'infrastruttura della Regione Umbria.

Rete internet compresa. "Gli attacchi vanno avanti da diversi giorni - spiega Bizzarri - e si sono fermati solo a ferragosto per poi riprendere stamani. I nostri tecnici sono al lavoro 24 ore su 24 per risolvere la situazione e contiamo di venirne a capo entro pochi giorni". Il bombardamento in atto è di dieci-40 gigabyte a fronte di una capacità della rete di cinque-sei. "E' come se in un tubo si cercasse di far entrare una quantità d'acqua sette volte superiore alla sua capacità e quindi si intasa" sottolinea l'amministratore di PuntoZero. "La rete - aggiunge - non riesce a distinguere tra i dati 'buoni' e quelli 'cattivi' inviati dagli hacker. Stiamo lavorando per fare in modo che il sistema possa intercettare la differenza, per pulire il traffico, ma non è facile perché cambiano le modalità degli attacchi". Questi hanno preso di mira negli ultimi giorni alcuni dei principali servizi sanitari. Come le ricette ma anche le prenotazioni che vanno avanti "a singhiozzo". "I danni e le difficoltà per i cittadini - conclude Bizzarri - sono notevoli e proprio questo è l'obiettivo degli hacker". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
Sassi contro i treni, 5 minorenni denunciati nel Lodigiano
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
I genitori dell'ostaggio Hersh Goldberg-Polin: firmate cessate-il-fuoco
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere
Presidio contro la tortura al Beccaria: Tutti fuori dalle galere

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...