Tiscali.it
SEGUICI

Asacert, con ITA0039 giro del mondo piatti italiani più amati

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 14 nov. (askanews) - ITA0039 by Asacert celebra l'ottava Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Il tema portante della manifestazione diquest'anno è: "A tavola con la cucina italiana: il benessere congusto".L'Italia ha un legame col cibo differente rispetto agli altriPaesi, è anche la nazione più ricca in biodiversità e garanzia dibenessere. ITA0039 -primo protocollo al mondo che nasce da unente di certificazione per la salvaguardia del vero Made in Italynella ristorazione italiana all'estero- tutela da sempre i valoridi benessere e gusto, come ingredienti della cucina italiana, perla salute delle persone e con un occhio alla tutela del Pianeta.

Tutti elementi che sono, sin dall'inizio, nello sviluppo delProgetto ITA0039 e dell'App gratuita, attraverso cui ogniconsumatore può verificare se nel suo carrello della spesa cisono prodotti italiani o taroccati. Il protocollo dicertificazione, ideato nel 2019 da Asacert - a cui hanno aderitoimportanti partners come Coldiretti ed Euro-Toques - è presentein sempre più ristoranti, dagli Stati Uniti all'Australia, dallaCina agli Emirati Arabi, Da Creta a Malta, dalla Gran Bretagnaalla Germania.Ed è proprio grazie a questo giro del mondo della ristorazionecertificata, che è stato possibile effettuare una classificadelle prime tre posizioni dei piatti italiani più famosi eapprezzati in 5 nazioni nei 5 continenti:Europa: Grecia (Pizza, Pasta all'amatriciana, Lasagna); America:Stati Uniti (Tagliatelle al ragù, Pasta al pesto, Mozzarella);Africa: Sudafrica (Spaghetti alla carbonara, Polpette al sugo,Spaghetti al pomodoro); Asia: Singapore (Tiramisù,Tortellini, Arancine); Oceania: Australia (Bisteccaalla Fiorentina, Cannoli siciliani; Gnocchi).

di Askanews   

I più recenti

Due morti e due feriti gravi in incidente stradale in Calabria
Due morti e due feriti gravi in incidente stradale in Calabria
A Roma tutti col nastro arancione per Leone e i diritti degli animali
A Roma tutti col nastro arancione per Leone e i diritti degli animali
Studenti in piazza accendono fumogeni e intonano 'Bella Ciao'
Studenti in piazza accendono fumogeni e intonano 'Bella Ciao'
'Piantedosi dimettiti' al via mobilitazione studenti a Roma
'Piantedosi dimettiti' al via mobilitazione studenti a Roma

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...