Tiscali.it
SEGUICI

Pastore maremmano aggredisce e uccide la padrona di 80 anni. Il cane sarà abbattuto

L'animale ha azzannato la padrona alla testa provocandole un’emorragia che l’ha uccisa in pochi secondi. La tragedia è accaduta in provincia di Pesaro . A chiamare i soccorsi è stato il marito

TiscaliNews   
pastore-maremmano-ansa
Un pastore maremmano (Foto Ansa)

Tragedia a Mercatino Conca, in provincia di Pesaro Urbino. Un'anziana è stata aggredita, gettata a terra e uccisa dal proprio cane maremmano. A perdere la vita Gianna Canova, pensionata 80enne che viveva col marito nelle campagne in località Ca’ Nova. Secondo le prime indagini, la donna si era affacciata all’uscio di casa per fumarsi una sigaretta. In quel momento, il cane di famiglia che era libero essendoci un giardino molto grande le è saltato addosso tanto da gettarla a terra. Poi l’animale ha azzannato la padrona alla testa provocandole un’emorragia che l’ha uccisa in pochi secondi.

Il cane sarà abbattuto

Il marito, Italo Schiavi, è accorso provando a rianimare la moglie ma è stato inutile. Il cane intanto non si era mosso ed è rimasto lì facendosi accompagnare nel recinto dal padrone. Subito dopo, l’uomo ha chiamato il 118. All’arrivo dei sanitari per l’anziana non c’è stato niente da fare. E’ stata solo constatata la morte. Sono stati chiamati i carabinieri che hanno fatto intervenire i veterinari dell’Ast per la presa in consegna del cane. Questo è stato sedato e portato ad un canile dove presumibilmente verrà abbattuto perché altamente pericoloso.

Il padrone: "Non portatelo via con me è buono"

Per il marito della vittima, anch’egli ultra ottantenne con seri problemi di salute, il cane rappresentava una sicurezza ed era certo di poterlo gestire. Tanto che all' arrivo dei veterinari che dovevano requisire l'animale per portarlo nel canile si è opposto: "No, non portatelo via, lo tengo io. Con me è buono”. Il veterinari hanno proceduto comunque al sequestro del pastore maremmano. Sembra che non molto tempo fa avesse dato un morso ad una mano proprio al suo padrone ma il fatto non era stato denunciato

ll sindaco: “Certi animali sono potenzialmente un arma”

Il sindaco del paese Omar Lavanna combatte da anni mediante ordinanze di cattura, la pratica di lasciare cani pericolosi senza guinzaglio in quanto zona di campagna. “Non si tratta di destino o coincidenze, certi animali sono potenzialmente un’arma che richiede adeguatezza e senso di responsabilità, non sono un gioco e non si scherza" ha dichiarato il primo cittadino aggiungendo: "Grazie ai soccorsi e sincere condoglianze al marito Italo. Inolte spero che quanto è accaduto serva di esperienza a tutti noi".

TiscaliNews   

I più recenti

Scurati al corteo a Milano, 'dal palco leggerò il mio monologo'
Scurati al corteo a Milano, 'dal palco leggerò il mio monologo'
25 aprile: contestata a Milano comunità ebraica, 'assassini'
25 aprile: contestata a Milano comunità ebraica, 'assassini'
25 aprile, Landini: Il governo tenta di riscrivere la storia
25 aprile, Landini: Il governo tenta di riscrivere la storia
Venezia, manifestazioni contro il ticket d'accesso
Venezia, manifestazioni contro il ticket d'accesso

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...