Tiscali.it
SEGUICI

[Il ritratto] Gossip, veleni e foto intime. E vendette. La strana fine dell’amore tra la Isoardi e Salvini

La scelta della foto, lo stallo delle nomine Rai a causa di quel nome troppo vicino alla Isoardi. Lui che parla di lei che “ha altre priorità”. Ma perché la coppia più paparazzata del momento si è sfasciata proprio adesso?

Matteo Salvini e Elisa Isoardi
Matteo Salvini e Elisa Isoardi

Perché la scelta di quella foto del vice premier Salvini seminudo? Perché un’uscita del genere nel momento di empasse sulle nomine Rai? Proprio quando il nodo da sciogliere è la nomina o meno di Casimiro Lieto (autore storico della Isoardi) che aspira ad una poltrona importante? E perché Salvini dice che lei “ha altre priorità”? 

Ci sono tante domande sospese dietro la rottura tra Matteo Salvini ed Elisa Isoardi. E la storia d’amore nata dietro le quinte di un salotto tv rischia di trasformarsi in un caso politico. Per Elisa Isoardi questo è proprio un anno speciale, pieno di stravolgimenti. Segno del Capricorno, 35 anni, bellezza statuaria, 1 metro e 78 di altezza, cuneese come Fabrizio Del Noce e Flavio Briatore, un po’ doveva essere stata avvisata dall’oroscopo: «Saturno e Plutone saranno in capricorno. Un transito che vi aiuterà a raggiungere i vostri obiettivi, di qualunque tipo siano, ma che potrebbero rendervi così duri e determinati che non baderete a quello che calpesterete. Ma non rinunciate a niente in nome del successo: meno che mai alla vostra umanità».

Poi la verità è che la vita non va proprio come dicono le stelle. Alla resa dei conti per adesso sono più le polemiche che i successi, che ci sono stati senza dubbio, ma con qualche prezzo di troppo da pagare, fra le critiche e le delusioni della Prova del Cuoco e il rapporto finito con Matteo Salvini. Eppure l’anno era cominciato sotto il segno della festa, quando il leader della Lega si era presentato negli studi della Rai portando la pastiera e lo champagne per festeggiare il compleanno della sua amata. Filava tutto liscio: lei in rampa di lancio, e lui che correva già verso le elezioni e il governo del cambiamento. Saranno stati Saturno e Plutone, magari. Ma l’ultimo post lasciato sui social da Elisa Isoardi per annunciare l’addio a Salvini trasuda più amarezza che gioia: «Non è quello che ci siamo dati a mancarmi, ma quello che avremmo dovuto darci ancora. Con immenso rispetto dell’amore vero che c’è stato. Grazie Matteo».

Solo che ancora una volta bisogna stare attenti, perchè le parole sono nebbia. Come gli oroscopi. Poco prima, lei ne aveva lasciato anche un altro di post, di tenore opposto: «E ho imparato che si può volare anche sole, se non c’è nessuno che merita il tuo rispetto». Citazione di Gio Evan, cioè Giovanni Giancaspro, cantante di fede molto poco leghista. Non era l’unica forse dedicata alla crisi del loro amore, che si sarebbe chiuso già da qualche mese. Un’altra l’aveva rubata a Michela Marzano, filosofa e scrittrice del pd, pure lei politicamente non proprio in sintonia con il suo ex fidanzato: «L’essenza dell’amore è la libertà. Libertà di sbagliare e farsi male. Libertà di rompere tutto e ricominciare».

Lontani i tempi in cui citava Emily Dickinson, «Io e te come nelle favole», Frida Kahlo, «Scegli una persona che ti guardi come se fosse una magia», e pure Erasmo da Rotterdam, Herman Hesse, Hemingway, D’annunzio e Lucio Dalla per raccontare quanto era grande il loro amore, natop sulle note di una canzone di Fabrizio De André, «Se ti tagliassero a pezzetti», che lui le dedicò il primo giorno che si misero insieme. Solo la citazione di Lucio Battisti era un po’meno entusiastica: «Quando cade la tristezza in fondo al cuore, come la neve non fa rumore». D’altro canto, sin dall’inizio nel mirino di gossip e paparazzi, la loro storia è nata e cresciuta fra gossip e veleni come qualsiasi storia da copertina patinata, e i suoi post romantici facevano più che altro da contraltare a questa narrazione.

Anche adesso che tutto è finito, pietà l’è morta. Secondo Dagospia lei sarebbe già «stata fotografata con il suo nuovo compagno, con cui condividerebbe, da quando la crisi con il ministro dell’interno era diventata di dominio pubblico, un appartamento a Roma nel quartiere Montesacro». Ma lei smentisce e spiega che è solo una guardia del corpo, altro che nuovo flirt. Invece lui è andato a cena con degli amici e una giornalista del Foglio, che ha raccontato di averlo visto scherzare e mangiare il suo sushi molto allegramente. Diciamo che non sembrava proprio un amante disperato. Durante la loro storia, già l’ex moglie di Salvini, Fabrizia Ieluzzi, aveva messo in dubbio la profondità del loro amore: «Teo è un ingenuo, da questo punto di vista, ci sta che qualcosa ci sia stato con questa tizia, non ne ho idea, ma di certo non è una storia».

Il vero amore del leader leghista, sostenne Fabrizia, è la sua compagna storica, Giulia Martinelli, madre della secondogenita Mirta: «Matteo e Giulia sono due anime gemelle. Lei è una militante della Lega, sono cresciuti insieme, posso dire che lui l’amava da quand’erano pistolini». Ma a parte tutte le voci e le insinuazioni, non possiamo non pensare che la Isoardi non abbia vissuto fino in fondo questa relazione. Non so se l’oroscopo glielo diceva ma la verità è che le malelingue le fanno la corte come il miele. Appassionata di ciclismo e di concorsi di bellezza, Miss Fragola a 16 anni, Miss Valle d’Aosta e Miss Cinema a 18, in finale a Miss Italia e pure a Miss Muretto, ha studiato da geometra in un collegio di suore e poi è volata a Roma per diplomarsi anche in Teatro Drammatico presso la scuola sperimentale Agorà, prima di finire a Milano a fare la modella, sfilando fra gli altri per Max Mara e Carlo Pignatelli.

La sua carriera però si staglia soprattutto in Rai. Comincia nel 2005, da inviata nella trasmissione Guarda che luna, condotta da Massimo Giletti, con cui due anni dopo presenta il festival di Castrocaro. Nel 2008 sostituisce a «La prova del cuoco» Antonella Clerici, che aveva dovuto abbandonare la trasmissione per portare a termine la sua gravidanza. Ma dopo il parto, lei viene inizialmente confermata suscitando le ire della Clerici, che dovrà ingaggiare una bella battaglia per riprendersi il posto. Le solite malelingue dicono che sia una protetta di Fabrizio Del Noce, piemontese come lei. Il suo agente all’inizio della carriera è Lele Mora. Un altro signore: alla Zanzara, su Radio24, svela qualche suo precedente flirt, con Flavio Briatore e Pupi D’Angeri, uno degli uomini più ricchi del mondo.

Poi arriva l’anno del Capricorno, il 2018 in corso. Salvini vince le elezioni. E lei posta, fra mille polemiche e violente accuse di antifemminismo: «Una donna per quanto in vista, deve sempre dare luce al suo uomo. E la luce, il sostegno, la vicinanza spesso si danno arretrando. Stando nell’ombra». Dall’ombra finisce a La Prova del cuoco, gradito ritorno, inaugurato da qualche frecciatina fra lei e Antonella Clerici. Solo che i risultati non sono proprio dei più lusinghieri. Qualcuno si affretta a chiedere la sua testa. Niente paura. La Isoardi tira diritto, senza Salvini o con Salvini. Anzi, alla fine ci tiene a precisare che con il leader della Lega era già finita da un pezzo: «Io e Salvini ci siamo lasciati due mesi e mezzo fa prima che fossero decise le nomine Rai, il che dimostra, contrariamente a quanto dicono le malelingue, che non ho mai sfruttato il nostro rapporto che, ripeto, è stato un grande amore». 

Pierangelo Sapegnodi Pierangelo Sapegno, editorialista   
I più recenti
Cade dall'auto guidata dall'amico, muore 25enne a Foggia. Forse il giovane si è sporto troppo dal...
Cade dall'auto guidata dall'amico, muore 25enne a Foggia. Forse il giovane si è sporto troppo dal...
Scintille in Consiglio Liguria dopo incontro Toti-giunta
Scintille in Consiglio Liguria dopo incontro Toti-giunta
Accoltella la ex fidanzata, madre vittima cerca di fermarlo
Accoltella la ex fidanzata, madre vittima cerca di fermarlo
Maltempo: allerta rossa per i fiumi tra Modena e Piacenza
Maltempo: allerta rossa per i fiumi tra Modena e Piacenza
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...