Tiscali.it
SEGUICI

Almalaurea, laureati meno disponibili a lavori a basso reddito

di Ansa   
Almalaurea, laureati meno disponibili a lavori a basso reddito

(ANSA) - BOLOGNA, 13 GIU - Nella ricerca di occupazione i laureati italiani si dimostrano sempre più selettivi puntando a attività che siano adeguatamente retribuite e coerenti con il proprio percorso formativo. E, per questo, non esitano anche ad andare all'estero dove i compensi sono più alti. E' quanto emerge dal 26/o Rapporto sulla condizione occupazionale dei laureati stilato dal Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea che ha coinvolto circa 660.000 laureati di 78 atenei fotografando la condizione occupazionale a uno, tre e cinque anni dal conseguimento della laurea. In base ai dati raccolti dallo studio "i laureati sono sempre meno disponibili ad accettare lavori a basso reddito o non coerenti con il proprio percorso formativo.

A un anno dal titolo - viene evidenziato - tra i laureati di primo e di secondo livello, non occupati e in cerca di lavoro, la quota di chi accetterebbe una retribuzione al più di 1.250 euro è pari, rispettivamente, al 38,1% e al 32,9%; tali valori risultano in calo, nell'ultimo anno, rispettivamente, di 8,9 e di 6,8 punti percentuali". Guardando ai numeri, a un anno dal titolo, la retribuzione mensile netta è, in media, pari a 1.384 euro per i laureati di primo livello e a 1.432 euro per i laureati di secondo livello. A cinque anni dal conseguimento del titolo la retribuzione mensile netta è pari a 1.706 euro per i laureati di primo livello e a 1.768 euro per quelli di secondo livello. Cifre diverse rispetto a quello raccolte all'estero che sono notevolmente superiori a quelle degli occupati in Italia: complessivamente, i laureati di secondo livello trasferitisi all'estero percepiscono, a un anno dalla laurea, 2.174 euro mensili netti, +56,1% rispetto ai 1.393 euro di coloro che sono rimasti in Italia. A cinque anni dalla laurea il differenziale retributivo aumenta ulteriormente, sempre a favore degli occupati all'estero: 2.710 euro; +58,7% rispetto ai 1.708 euro degli occupati in Italia. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Maxirissa dopo scippi in metro a Roma, interviene la polizia
Maxirissa dopo scippi in metro a Roma, interviene la polizia
Delirio dei fan per il 'ciao' di Taylor Swift a inizio concerto
Delirio dei fan per il 'ciao' di Taylor Swift a inizio concerto
Turista bloccata su ferrata a Tavolara, salvata con l'elicottero
Turista bloccata su ferrata a Tavolara, salvata con l'elicottero
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...