Tiscali.it
SEGUICI

Agnese Moro e Adriana Faranda, colloquio su carcere e giustizia

di Ansa   
Agnese Moro e Adriana Faranda, colloquio su carcere e giustizia

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Adriana Faranda e Agnese Moro hanno aperto il primo degli incontri organizzati dalla Pastorale carceraria della diocesi di Roma. La figlia di Aldo Moro, ucciso dalle Brigate rosse, e una delle componenti del gruppo che lo ha rapito, tenuto in prigonia per 55 giorni e poi ucciso, si incontrano dal 2009 nell'ambito di un percorso di giustizia riparativa. "La giustizia riparativa secondo me è avere a che fare con l'irreparabile - racconta Agnese Moro - l'irreparabile è anche pericoloso perchè trattiene il passato.

Il passato non passa mai", racconta la figlia del presidente della Democrazia cristiana, secondo la quale "tutti i giorni mio padre esce di casa, viene rapito, le care persone della scorta vengono uccise, resta prigioniero e viene ritrovato ucciso 55 giorni dopo. Questo porta con sé tanti sentimenti, tra cui anche il senso di colpa di non averlo salvato". Adriana Faranda spiega come sentisse il bisogno di incontrare Agnese Moro, per confrontarsi con il proprio passato e con "il dolore che c'era negli altri". "Solo chi ha provato un dolore come quello di Agnese può paradossalmente capire quello che ho provato io. Sono dolori diversissimi ma che si accomunano, io mi sono sentita compresa da Agnese come da nessun altro", ha detto l'ex brigatista. L'incontro, seguito da un centinaio di persone, si è tenuto presso il Pontificio seminario maggiore in piazza San Giovanni in Laterano. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Vespe giganti a Pontedera salutano raduno mondiale vespisti
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano
Anziana uccisa da un furgone in manovra nel Mantovano
Ex candidato sindaco centrodestra a Milano entra in Forza Italia
Ex candidato sindaco centrodestra a Milano entra in Forza Italia
Uomo e Ambiente, vent'anni nel segno della sostenibilità
Uomo e Ambiente, vent'anni nel segno della sostenibilità

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...