Aborto: "31 strutture in Italia hanno il 100% di obiettori di coscienza"

di Ansa

In Italia ci sono ben 31 strutture (24 ospedali e 7 consultori) con il 100% di medici ginecologi, anestesisti, infermieri e oss obiettori di coscienza. E' cosi' che la legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza (IGV) dopo 44 anni dalla sua entrata in vigore viene di fatto disapplicata in molte zone del paese. E' quanto emerge dagli ultimi aggiornamenti dell'indagine 'Mai dati – Dati aperti sulla 194', realizzata da Chiara Lalli, docente di Storia della Medicina e bioeticista e Sonia Montegiove, giornalista e informatica. Le due studiose hanno contattato scritto insieme all'associazione Luca Coscioni al ministro della Salute Roberto Speranza e a quella della Giustizia Marta Cartabia per chiedere la pubblicazione dei dati delle asl in formato aperto.