Tiscali.it
SEGUICI

A Prato da 5 anni convocano come testimone uomo morto

di Ansa   
A Prato da 5 anni convocano come testimone uomo morto

(ANSA) - PRATO, 07 FEB - Dal 2018, circa una volta volta all'anno, è stato chiamato a testimoniare ad un processo nonostante sia morto da sei anni. Il procedimento è in corso al tribunale di Prato e vede imputate due persone che, secondo l'accusa, provarono a utilizzare alcuni assegni a lui riconducibili: l'uomo tuttavia è deceduto nel 2017, l'anno successivo al presunto furto e quello precedente all'inizio del processo. A denunciare gli episodi è la vedova dell'uomo, che spiega come sia stato "inutile ogni tentativo fatto negli anni di comunicare che il professionista è venuto a mancare".

Ogni udienza arriva la citazione per testimoniare. "Mio marito - racconta la donna - si occupava dell'amministrazione di un'agenzia assicurativa e fu lui, dopo il furto, a presentare la denuncia. Fu sempre lui a essere chiamato quando furono individuati coloro che erano coinvolti nella vicenda, mi pare all'atto del tentativo di riscossione di due assegni. Purtroppo però a 60 anni, mio marito, è morto. Improvvisamente, in 40 giorni. A me, insieme al dolore per la perdita, è toccato il compito di sistemare tutta la parte economica con la collaborazione dei suoi soci". Nel 2018 è arrivata la prima convocazione. Di lì una serie di nuovi atti che ignoravano la comunicazione del decesso dell'uomo. "Una sofferenza per me", ammette la vedova. Si scusa con la donna il procuratore capo Giuseppe Nicolosi. Chiede i riferimenti del processo e spiega che "queste cose non devono accadere". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Maxi operazione Cc in Calabria a tutela dell'ambiente, arresti
Maxi operazione Cc in Calabria a tutela dell'ambiente, arresti
Valanga nella notte, isolata Rhêmes-Notre-Dame
Valanga nella notte, isolata Rhêmes-Notre-Dame
Dreosto (Lega), bimba con niqab a scuola, è inaccettabile
Dreosto (Lega), bimba con niqab a scuola, è inaccettabile
Nel Varesotto 600 denunciati per l'Rdc
Nel Varesotto 600 denunciati per l'Rdc

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...