Tiscali.it
SEGUICI

Strage del fine settimana sulle strade, almeno una decina le vittime. Morto anche un neonato in Sardegna

Tra i più gravi si segnalano due scontri frontali, uno nel Tarantino con tre morti e tre feriti, l'altro nel Sassarese

TiscaliNews   
Tre persone sono morte e altre tre sono rimaste ferite in un incidente sulla statale 100, all'altezza di Mottola - Taranto
Tre persone sono morte e altre tre sono rimaste ferite in un incidente sulla statale 100, all'altezza di Mottola - Taranto (Ansa)

Tante le vittime sulla strada in questa domenica che conta almeno dieci morti, tirati fuori dalle lamiere contorte delle auto in sinistri e carambole avvenuti in diverse località. Tra i più gravi si segnalano due scontri frontali, uno nel Tarantino con tre morti e tre feriti, l'altro nel Sassarese, con tre vittime e tre feriti gravi, tra i quali una bimba.

Morto anche un neonato

Ancora in Sardegna, in un altro frontale, ha perso la vita un neonato di tre mesi che viaggiava con la mamma su una Panda travolta da un altro veicolo. Due morti e un ferito grave anche su un'auto finita fuori strada presso Roma. In particolare, l'incidente avvenuto in Puglia con tre morti e tre feriti si è verificato sulla statale 100, all'altezza di Mottola, in provincia di Taranto. Due le auto coinvolte: una Bmw e una Peugeot che si sono scontrate frontalmente. Per le tre vittime, che viaggiavano sulla stessa auto, l'impatto è stato mortale. I feriti, padre, madre e figlio di una stessa famiglia, sono stati trasportati in ospedale. Hanno così perso la vita un giovane di 32 anni e due ragazze di 26 e 23 anni. I feriti sono un 50enne, sua moglie e il loro figlio. Le persone decedute viaggiavano tutte sulla stessa auto che si è scontrata con il veicolo in cui si trovava la famiglia. Lungo la stessa strada, ci sono state sette vittime in quattro mesi, oltre ai feriti, denuncia il Comitato 'Strade sicure'. A novembre nello stesso tratto sono morti tre militari di stanza ad Altamura (Bari) e un 60enne.

Nel Sassarese, tre morti e tre feriti in un incidente poco dopo le 19 lungo la strada statale 291 Sassari-Alghero, nel nord ovest Sardegna. Lo scontro frontale è avvenuto fra due auto, una Mercedes e una Fiat Seicento, al bivio per la frazione di Tottubella, poi sui due veicoli è piombata una terza auto, una Fiat Cinquecento. I tre feriti, fra cui una bambina, sono stati estratti dalle lamiere e trasportati al Pronto soccorso dell'ospedale Santissima Annunziata di Sassari.

Poco prima, alle 16, nel Nuorese, altro frontale tragico sulla statale 125 a Cala Liberotto vicino a Orosei. Ha perso la vita un neonato di tre mesi, mentre la mamma e altre due donne che viaggiavano in una Fiat Panda, sono state trasportate in gravi condizioni all'ospedale San Francesco di Nuoro. Il neonato viaggiava nel sedile posteriore insieme alla mamma e ad altre due donne - l'autista e una passeggera - quando dall'altro lato della carreggiata è arrivata una Golf Volkswagen. Violento l'impatto e ad avere la peggio sono stati i passeggeri della Panda. Sul posto sono arrivati i medici con le ambulanze e l'elisoccorso, ma nonostante i tentativi di rianimazione per il piccolo non c'è stato nulla da fare. La madre del neonato e le altre due donne sono state estratte dalle lamiere in gravissime condizioni.

Incidente frontale sulla Flacca a Gaeta, 1 morto e 2 feriti

Un grave incidente stradale si è verificato poco dopo le 19:30 di oggi nel tratto urbano di Gaeta della strada regionale Flacca, in località Catena. Dopo lo scontro frontale tra due auto, l'impatto è risultato fatale per l'uomo al volante di uno dei due veicoli, mentre altre due persone rimaste ferite sono state trasportate d'urgenza in ambulanza all'ospedale Dono Svizzero di Formia. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, è intervenuta la polizia locale, i vigili del fuoco e la polizia stradale. Gravissimi anche i disagi alla viabilità, con il tratto di strada chiuso al traffico per permettere l'intervento dei soccorsi.

TiscaliNews   
I più recenti
Incendio a Milano, morti un 34enne e i suoi genitori
Incendio a Milano, morti un 34enne e i suoi genitori
Incendio in un'autofficina a Milano, tre morti e tre feriti
Incendio in un'autofficina a Milano, tre morti e tre feriti
Tragico incendio in un’autofficina a Milano, evacuato un palazzo: tre morti e tre feriti
Tragico incendio in un’autofficina a Milano, evacuato un palazzo: tre morti e tre feriti
Coniugi feriti a colpi di roncola, verso perizia psichiatrica
Coniugi feriti a colpi di roncola, verso perizia psichiatrica
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...