Magnate russo fa super donazione alla Sardegna per combattere il Covid. La lettera al presidente Solinas

Autore del bel gesto è Alisher Usmanov che ha voluto esprimere la sua gratitudine ai sardi "per la calorosa accoglienza" che gli riservano da circa 30 anni

Magnate russo fa super donazione alla Sardegna per combattere il Covid
Alisher Usmanov

Il magnate russo Alisher Usmanov ha donato mezzo milione di euro alla Regione Sardegna per combattere il coronavirus. L’imprenditore ha annunciato l’iniziativa attraverso una lettera inviata al presidente Christian Solinas.

Signor presidenteha scritto Usmanov - sono grato a te e a tutti i residenti in Sardegna per la calorosa accoglienza che da circa 30 anni ricevo in questa bellissima isola compreso il momento presente. Il mio umile contributo è il minimo che posso fare per chi è colpito dalla pandemia e per chi la combatte altruisticamente in Sardegna. Con tutto il cuore dono altri 500 mila euro per aiutare il governo della Sardegna in questa nobile causa. Vi chiedo di utilizzare questi soldi per un programma per sviluppare e attuare misure volte a proteggere la salute e la vita dei vostri compatrioti”.

Secondo la classifica della rivista Forbes, Alisher Usmanov è il sessantasettesimo uomo più ricco al mondo, con un patrimonio personale di 14 miliardi di dollari. Dopo una lunga carriera alla Gazprom Invest holdings ha fondato la USM Holdings, colosso internazionale diversificato in vari settori. Nelle attività del gruppo ci sono Metalloinvest (leader mondiale nel settore del ferro), LLC Baikal Mining Company (titolare della licenza per l’estrazione del rame dalla più importante miniera in Russia),  Megafon (secondo operatore di telefonia mobile russo), Mail.Ru Group (leader del mercato web nel segmento russofono) e la casa editrice Kommersant.

I giornali si sono occupati di lui non solo per le attività della USM Holdings ma anche per il varo di Dilbar che con una lunghezza di 156 metri e una larghezza di 24 è uno dei più grandi megayatch del mondo, costato (secondo le stime) ben 500 milioni di dollari. All’inaugurazione (avvenuta nel 2016) hanno partecipato diversi ospiti internazionali tra cui i nostri connazionali Andrea Bocelli e Carla Bruni.

A bordo del suo Dilbar Usmanov ama frequentare anche le coste della Sardegna. L’anno scorso (a giugno) ha attraccato per la prima volta nel porto turistico di Porto Cervo. Operazione preceduta da un test con il porto vuoto per capire la portata dell’attracco e per pianificare i lavori per adattare la banchina.

Il Dilbar nelle cristalline acque della Costa Smeralda

Usmanov è considerato uno dei più grandi filantropi in Russia. Nel 2015 e nel 2017 è stato insignito del titolo di Mecenate dell’anno istituito dal Ministero della Cultura della Federazione Russa. Qualità che ora è stata confermata con il bel gesto nei confronti della Sardegna.

Alisher Usmanov assieme a Vladimir Putin