Cantone: corruzione sanità molto elevata, grandissima pervasività

Cantone: corruzione sanità molto elevata, grandissima pervasività
di Askanews

Roma, 6 nov. (askanews) - "Il livello" di corruzione nel settore sanitario in Italia "è molto elevato e soprattutto i danni collaterali sono molto gravi. Il fenomeno è di grandissima pervasività, poi quanto incide in termini economici questo mi interessa poco". Lo ha detto il presidente dell'Autorità nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, presentando con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin l'aggiornamento del Piano per la prevenzione della corruzione - Sezione sanità.Cantone non ha però voluto quantificare il fenomeno corruzione in sanità: "Sono molto scettico sulle stime in generale e le cifre che girano non hanno attendibilità. I 60 miliardi di euro di cui parlava la Corte dei Conti", riferiti alla corruzione in Italia, "erano solo un computo matematico, perchè si parlò del 3% del Pil, ma nessuno poi lo ha mai provato. Su una stima sarei qundi cauto, anche perchè esistono danni collaterali che sono complicatissimi da calcolare", ha concluso.