Il mistero sulla crisi economica di Buffon. E l'ansia della Seredova

Il portere della Juve avrebbe fatto investimenti sbagliati come quello nella società tessile Zucchi che è quotata in Borsa, ma l’operazione non ha dato i frutti sperati

Il mistero sulla crisi economica di Buffon. E l'ansia della Seredova
TiscaliNews

Bilancio in rosso per Gigi Buffon? Il portierone della nazionale a corto di soldi e con grossi problemi di liquidità? Sembra di sì, almeno secondo Spy, il nuovo settimanale di gossip diretto da Alfonso Signorini.  E sembra che la ex moglie, Alena Seredova, sarebbe preoccupata “per la serenità economica dei suoi figli”. Cioè dei loro figli, quelli avuti dalla coppia durante il matrimonio interrotto quando Buffon ha ufficializzato la sua relazione con Ilaria D’Amico.

Investimenti sbagliati

Buffon, ricorda Spy, aveva fatto alcuni investimenti sbagliati come quello nella società tessile Zucchi che è quotata in Borsa, ma l’operazione non ha dato i frutti sperati. Il campione, oggi legato a Ilaria D’Amico, ci avrebbe rimesso la bellezza di 20 milioni di euro. Anche l’albergo di famiglia Stella della Versilia, a Marina di Massa, avrebbe un andamento altalenante. Non contento, ha comprato la squadra di calcio Carrarese, altro disastro.

La separazione con la Seredova

Proprio in questi giorni la Seredova era tornata a parlare della fine del suo matrimonio con Buffon, attraverso il settimanale Chi: “È come se la mia casa avesse preso fuoco e il mio unico pensiero fosse quello di portare in salvo i miei bambini. Lo scoprii proprio da Chi. Sono una che dice sempre la verità. Credo molto a quello che le persone mi dicono e, anche se non sono religiosa, se dico sì e giuro in chiesa, penso che quel giuramento sia sacro. Ma non voglio che si arrivi sempre a parlare di questo”.

La stoffa dell'imprenditore

La stoffa dell'imprenditore, però, resta. Da pochi mesi, infatti, Buffon si è lanciato in un nuovo investimento: produce vini pugliesi, in Salento. Speriamo che questa vada meglio.