"Bandiere a mezz'asta in tutta Italia per ricordare Khaled al Asaad"

'Bandiere a mezz'asta in tutta Italia per ricordare Khaled al Asaad'
di Adnkronos

Roma, 20 ago. (AdnKronos) - ''Va accolto appello di Piero Fassino e Anci: bandiere a mezz'asta in tutti musei e luoghi cultura dello stato per ricordare Khaled al Asaad''. Lo scrive, su Twitter, il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini all'indomani della notizia dell'uccisione e della decapitazione da parte dell'Is dell'archeologo siriano, per anni storico custode di Palmira. Immediate adesioni - "Roma Capitale aderisce all’appello del presidente nazionale dell’Anci Piero Fassino: i musei e le istituzioni culturali che hanno sede nella nostra città parteciperanno al lutto. Si tratta di una doverosa iniziativa per rendere omaggio alla figura di Khaled Al Assaad, custode di Palmira, e condannare, ancora una volta, i crimini, la ferocia assassina e la barbarie dell’Isis”. Lo dichiara in una nota il sindaco di Roma Ignazio Marino. L'appello dell'Anci - Il ministro Francheschini ha twittato in risposta all'appello dell'Anci: "In tutte le città italiane i musei e le istituzioni culturali espongano bandiere a lutto: è il modo per onorare Khaled Al Assaad ed esprimere il rifiuto e la esecrazione della ferocia assassina dell'Isis", aveva scritto il presidente Fassino che, ancor prima della risposta di Franceschini, aveva già disposto l'esposizione delle bandiere a mezz'asta nelle sedi culturali di Torino.