Nello Trocchia

Sono stato inviato della trasmissione Nemo in onda su Rai2. Ho firmato inchieste e reportage per l’Espresso e Il Fatto Quotidiano. Ho lavorato per La7. Ho firmato Federalismo Criminale, nel 2009, Nutrimenti, menzione speciale al premio Giancarlo Siani, primo libro inchiesta sui comuni sciolti per mafia; La Peste, nel 2010, (con Sodano) sulla cricca politico-criminale che ha realizzato il sacco ambientale in Campania; Roma come Napoli, nel 2012, Castelvecchi (con Bonaccorsi, Sina); Io, morto per dovere, nel febbraio 2016, Chiarelettere (Con Luca Ferrari e Monica Dobrowolska Mancini). Ho partecipato al libro collettivo Strozzateci tutti, Aliberti. Ho scritto per il teatro: La Peste, tratto dall’omonimo libro e Le Rovine di Adriano. Da agosto 2015 sono sottoposto ad una misura di vigilanza per aver subito minacce da un boss di camorra per alcuni lavori pubblicati. Nel 2015 ho ricevuto il premio ‘Paolo Borsellino’ e il premio Articolo21 per la libertà di informazione.

twitter: @nellotro