La storia di Dawn, da homeless a studentessa ad Harvard

Informazioni sul video

Pubblicato il 09/06/12

Cambridge, Usa (TMNews) - La giornata inizia presto per Dawn Loggins. Alle 5 e un quarto, mentre tutti i suoi coetanei stanno ancora dormendo, lei è in piedi e pulisce le aule e i bagni della scuola. La stessa che poche ore più tardi frequenterà come alunna. Dopo sette ore di lezione, Dawn è di nuovo con stracci e scopa in mano per pulire le classi. E infine, ancora sui libri. La vita di Dawn non è stata affatto semplice. La sua famiglia ha ricevuto per diverse volte l'avviso di sfratto fino a perdere del tutto l'abitazione. La ragazzina ha così cominciato a lavorare per mantenersi agli studi. Una volta Dawn chiese al suo insegnante delle candele. Solo allora il docente realizzò che la ragazza viveva in condizioni disperate senza luce né acqua. "E' venuta da me e mi ha detto: ho bisogno di qualcosa per poter fare i compiti. E le ho risposto: prendi queste candele", racconta l'insegnante. Lo scorso anno Dawn ha subito un altro colpo: è stata abbandonata da sua madre e dal patrigno. E ha cominciato a vivere senza un tetto sulla testa. Nessun aiuto da parte dei servizi sociali nè dalle istituzioni. Così i suoi insegnanti hanno cominciato a prendersi cura di lei, ospitandola e dandole da mangiare. Riconoscendo la sua passione per lo studio e la sua forza di volontà, uno dei suoi docenti ha inviato la lettera di raccomandazione per l'ammissione ad Harvard. Non solo Dawn è stata ammessa, ma per lei anche una borsa di studio e alloggio nel college.



Embed:
 




© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali