"Wall trampolining", ultima frontiera dello sport estremo

Informazioni sul video

Pubblicato il 08/06/12

Milano, (TMNews) - Un misto fra acrobazia da circo e parkour. E' il wall trampolining, l'ultima frontiera dello sport estremo. Consiste nel lanciarsi da un muro su una pedana elastica che poi spinge gli atleti fino a 10 metri di altezza, dove ci si sbizzarrisce con evoluzioni creative.

La disciplina ha cominciato a svilupparsi negli anni 90 grazie all'inventiva del Cirque du Soleil, e ora chi la pratica vuole che venga considerato a tutti gli effetti fra gli sport estremi.

Julien Roberge, canadese maestro del wall trampolining, spera che venga inserito negli X-games, campionati del settore nel 2013.

"La parte difficile sarà come decidere il punteggio - dice - Ma fra stile e altezza raggiunta, lo stile sarà sempre più importante".

D'altronde il pericolo c'è eccome, dicono gli appassionati, solo che allo sforzo fisico si aggiunge una dose di spettacolarità tutta da godere.

(Immagini Afp)



Embed:
 




© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali