Golden Gate Bridge, il ponte più amato e "distrutto" dal cinema

Informazioni sul video

Pubblicato il 25/05/12

San Francisco, (TMNews) - Distrutto, stritolato, spezzato. Il cinema si è accanito senza pietà sul Golden Gate Bridge, simbolo di San Francisco che compie 75 anni. Inaugurato il 27 maggio del 1937 è diventato uno degli scorci più amati d'America. La relazione fra il ponte e la settima arte è cominciata in bianco e nero, nel 1955 con la piovra del "Mostro dei Mari" che lo avvolgeva nei suoi tentacoli.

E' stato per molto tempo il ponte a sospensione più lungo del mondo e nel corso degli anni la sua imponenza ha incantato maestri del cinema come Alfred Hitchcock che nel film "La donna che visse due volte" lo ha usato a lungo come sfondo di una delle scene chiave del suo capolavoro.

E' il protagonista del combattimento finale in "007 - Bersaglio mobile", compare nell'"ispettore Callaghan il caso Scorpio è tuo", ma il suo meglio lo dà con i supereroi dei fumetti: dalle evoluzioni dell'incredibile "Hulk" a "Superman", fino alla distruzione scatenata dal Magneto di "X-men - conflitto finale".

Perfino nei film d'animazione, come "Mostri contro Alieni" il ponte diventa teatro di grandi scontri.

75 anni di distruzione ininterrotta sul grande schermo che in fondo non sono altro che un attestato d'amore ad ogni scena.



Embed:
 




© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali