Alenia, Fornero non convince: ma assemblea finisce con applauso

Informazioni sul video

Pubblicato il 23/04/12

Caselle (Torino), (TMNews) - "Sarà la storia a dire se serve una cosa del genere. Il ragionamento che si faceva dietro le quinte è che nel momento in cui i politici e i potenti arrivano a confrontarsi con i lavoratori sono sempre utili".

Un incontro che dimostra la volontà di confronto: così i lavoratori dell'Alenia di Caselle definiscono l'intervento del ministro del Lavoro Elsa Fornero in assemblea sindacale per spiegare la riforma del governo. Il ministro durante l'incontro a porte chiuse ha risposto alle domande dei lavoratori, anche sul tema esodati. Non ha convinto, tanto che la Fiom invoca lo sciopero generale, ma all'uscita è stata comunque accompagnata da un applauso.

"La Fornero ha esordito dicendo 'io non ho la presunzione di convincere voi che la riforma sia perfetta, voi non abbiate la presunzione di convincere me che sia sbagliata'. Non è di buon auspicio, già il primo confronto è negativo: abbiamo capito che non cambierà idea e noi non cambieremo la nostra, quindi che sciopero generale sia. C'è stato un timido applauso alla fine, ma di cortesia. Il ministro stava andando e l'abbiamo accompagnata con un timido applauso".



Embed:
 




© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali