Torino, inaugurata nuova residenza temporanea a San Salvario

LaPresse

"Grande soddisfazione. E' un ulteriore tassello del programma housing della Compagnia di San Paolo, che vede anche la residenza temporanea di Porta Palazzo. E' un bell'intervento di ristrutturazione di un immobile e serve anche a inserire in un'area particolare un germe di vitalità" rappresnetato "da questa coabitazione, che ha anche dei valori di mix sociale che rendono questa una esperienza vera di innovazione sociale". Lo ha detto Luca Remmert, presidente della Compagnia di San Paolo, alla presentazione della Residenza Temporanea di via San Pio V, nel quartiere torinese di San Salvario. Si tratta di una struttura nella quale chi si trova in un momento di difficoltà economica o sociale può soggiornare a costi bassi. La temporaneità abitativa può anche essere dovuta a motivi di studio o di lavoro. Accanto all'aspetto sociale, però, c'è anche quello della riqualificazione urbana. La struttura, infatti, è un palazzo recuperato.