Squinzi a Monti: lo spread non dipende da mie parole - VideoDoc

Codice da incorporare:
askanews

Lucca, (TMNews) - "Non sono le mie dichiarazioni a far salire o scendere lo spread". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, da Lucca, riferendosi alla polemcia scatenata dalle sue dichiarazioni di sabato scorso, a Serravalle Pistoiese, quando ha partecipato a un confronto con la leader della Cgil, Susanna Camusso.