Lavoro, fra diritto e sacrifici

Codice da incorporare:
Tiscali

La riforma del mercato del lavoro è ormai legge: la Camera ha approvato definitivamente il provvedimento prima del Vertice Europeo, così come aveva chiesto il premier Mario Monti. Ma il Governo non può gioire pienamente. In primo luogo perché quasi la metà dei deputati del Pdl, 87 tra assenti e astenuti su 209 non ha partecipato al voto e poi perché su Elsa Fornero si è scatenata una nuova bufera, a causa di una sua intervista al Wall Street Journal in cui ha spiegato che il 'Posto fisso non e' un diritto.