Monti: per 3 anni investimenti fuori da fiscal compact - VideoDoc

Codice da incorporare:
askanews

Firenze (TMNews) - Una finestra di tre anni durante la quel le spese per investimenti su specifici settori verrebbero 'esentate' dai vincoli del trattati europei sulla disciplina di bilancio e del Fiscal compact. Questo l'esempio proposto dal presidente del Consiglio Mario Monti sul come si potrebbe delineare la cosiddetta "golden rule" prommossa dall'Italia, ossia il principio di esentare le spese per investimenti appunto dai vincoli dei Patti Ue.

"Ad esempio - ha detto Monti in una conferenza stampa durante il convegno sullo stato dell'Unione europea a Firenze - sui prossimi tre anni gli investimenti sulla banda larga comunitari potrebbero essere finanziati a livello comunitario, e quelli a livello nazionale verrebbero incoraggiati perché gli investimenti di quel tipo non sarebbero contati ai fini del patto di stabilità e del Fiscal compact".