Alfano: Credito da Stato detratto da tasse imprenditori-VideoDoc

Codice da incorporare:
askanews

Palermo, (TMNews) - "Il Paese non può più sopportare un'ulteriore tassazione, è grave che ci sia evasione, commette un fatto gravissimo chi evade, ed è grave che vengano dilapidate le risorse pubbliche di chi paga le tasse". Lo ha detto il segretario politico del Pdl Angelino Alfano, a margine della convention del partito a Palermo, organizzato dal candidato sindaco Massimo Costa. Che poi ha lanciato una proposta. "Per gli imprenditori che hanno maturato un credito nei confronti dello Stato, proporremo che se lo Stato non paga, gli imprenditori non paghino le tasse fino all'ammontare del credito vantato nei confronti dello Stato. Se no che 'equi-Italia' è, una Italia che ha un'agenzia di riscossione velocissima nel riscuotere, e uno Stato lentissimo nel pagare".