Carlo Infante

Esperto di performing media

Carlo Infante è docente freelance di Performing Media, presidente e managing director di Urban Experience. Ha diretto, negli anni Ottanta, festival come Scenari dell’Immateriale, condotto (anche come autore) trasmissioni radiofoniche e televisive

Tutti gli articoli
 

E' sul territorio che va trovata la misura per declinare il valore dell'innovazione

Il nostro Paese è sull'orlo di una crisi di nervi. Un sistema obsoleto rischia di collassare... continua

 

Una carta d'Intenti per l'innovazione: si tratta del nostro futuro

L'innovazione, nel nostro Paese, è spesso concepita come un ambito circoscritto, strettamente... continua

 

Teatri della memoria. Una mappa delle esperienze urbane

Quante volte ci siamo trovati in questa rubrica a ragionare, e a volte a polemizzare, sulla... continua

 

Non solo luoghi fisici: la cittadinanza attiva per la rigenerazione urbana

Lo spazio urbano non è dato solo dai luoghi fisici, dagli immobili e dalle strade, ma da quella... continua

 

Come rendere attivo l'invecchiamento. Trasferire esperienze e storie attraverso mappe nel web.

La nostra società sta invecchiando. La percentuale degli ultrasessantenni ha superato già il 20% e... continua

 

L'urgenza dell'uso degli schermi interattivi: le nuove generazioni non possono crescere da sole

Qualche giorno fa s'è sviluppata nel web un'animata discussione sull'opportunità di usare a scuola... continua

 

La creatività come driver per lo sviluppo. Gli artigiani digitali per la valorizzazione dei territori

L'economia è ferma , i modelli (come quelli industriali) su cui s'è fondata si stanno rivelando... continua

 

Dalla sperimentazione video alla creatività diffusa dei nuovi format del web

In questi ultimi anni cinema e televisione hanno approfittato delle intuizioni del linguaggio... continua

 

Piedi per terra e testa tra le nuvole: passeggiare nell'era del cloud computing

Per dire che una cosa è semplice si dice: è semplice, è facile, come una passeggiata. Gli antichi... continua

 

La migliore sensibilità glocal è nella musica

C'è una parola densa di significato strategico per definire una vocazione forte del nostro Paese. E... continua

 

Digitalife, una mostra per misurarsi con le nuove forme di creatività al tempo del web

C'è un'occasione straordinaria per misurarsi con le trasformazioni culturali al tempo del web... continua

 

Le nuove forme delle politiche culturali: performing media, social network, smart community

Da sempre ciò che definiamo cultura è direttamente proporzionale all'emancipazione di un sistema... continua

 

Edutainment: imparare giocando nei nuovi mondi digitali

A volte può dare fastidio l’abuso di neologismi anglosassoni, ma spesso è inevitabile utilizzare... continua

 

Per una grande innovazione sociale, subito in campo i giovani talenti della creatività digitale

La creatività digitale può mettere in gioco idee e applicazioni per l'innovazione sociale, in un... continua

 

Open Innovation 2.0: l'intelligenza connettiva per una nuova governance delle imprese

Nella Società dell'Informazione in cui stiamo vivendo e in cui si fa sempre più necessario... continua

 

Città sostenibili e resilienti per uscire dalla crisi

La crisi di sistema che stiamo vivendo comporta una radicale revisione della governance, a partire... continua

 

Il Decreto Crescitalia bis attiva, ma solo in parte, l'Agenda Digitale

Si aspettava un forte salto di qualità con l'annunciato “Digitalia” ma con il decreto appena... continua

 

Internet Festival a Pisa: il web come nuovo spazio pubblico

Da giovedì 4 a domenica 7 ottobre a Pisa si svolge Internet Festival [http://www.internetfestival... continua

 

Roma smart city: importante iniziativa per una città connettiva e creativa

Sta montando il dibattito sulle “smart city” e un prossimo bando del Governo [http://www.istruzione... continua

 

La cultura dell’innovazione per una nuova economia della conoscenza

Tra i sistemi della cultura e quelli dell’innovazione tecnologica non si sta trovando quella... continua