Tiscali Notizie
Articoli correlati

Scienza, Intestino biotecnologico su chip, bacilli inclusi

TMNews
Roma, 5 apr. (TMNews) - Gli esperti di biotecnologie dell'Università di Harvard hanno realizzato un "imitatore" dell'intestino umano utilizzabile per testare il comportamento di farmaci diretti alla cura dei pazienti. L'intestino su chip ha dimensioni comparabili con quelle di una chiavetta Usb, e all'interno contiene un tubicino formato da un singolo strato di cellule epiteliali e due cavità vuote (sopra e sotto le cellule umane) per simulare il flusso sanguigno. Grazie a una pompa collegata al dispositivo, i ricercatori possono simulare il movimento dei muscoli nel corpo del paziente "somministrando" i farmaci da testare alle cellule presenti all'interno del tubicino. Il dispositivo è completato da una coltura di flora intestinale fatta sviluppare dai ricercatori. La tecnologia limiterebbe la necessità di ricorrere a cavie animali e, in più, aumenterebbe il livello d'accuratezza dei test: oggi gli esperimenti sugli animali non riescono a replicare a dovere le condizioni ambientali presenti all'interno degli intestini di pazienti umani.
05 aprile 2012
Diventa fan di Tiscali su Facebook
 
 
  

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali