La Terra è piatta, ma siamo convinti sia sferica a causa dell’effetto Pac-Man

I “terrapiattisti” a convegno tentano di spiegare le proprie ragioni, ma non sembrano sufficientemente convincenti

La Terra è piatta, ma siamo convinti sia sferica a causa dell’effetto Pac-Man
TiscaliNews

I teorici della Terra piatta, anche noti come i “terrapiattisti”, si sono dati appuntamento in Inghilterra per una convention attraverso la quale spiegare all’umanità le ragioni che danno valore al loro modello. Nel corso della Flat Earth Convention i sostenitori della bizzarra teoria si sono alternati sul palcoscenico, enunciando una moltitudine di considerazioni che dovrebbero avvalorare la teoria nonostante le discrepanze con le osservazioni empiriche. Secondo Darren Nesbit, uno dei partecipanti al convegno, i terrasferisti sono convinti che il mondo sia “sferico” a causa del cosiddetto effetto Pac-Man.

La teoria dei terrapiattisti

Proprio come la Pallina gialla del famoso videogioco anni ’80, che riusciva a muoversi sulle aperture lungo i bordi dello schermo passando di colpo da una parte all’altra del quadrato di gioco, anche gli esseri umani, spostandosi in linea retta a bordo di un aereo – e senza mai cambiare direzione - si ritrovano magicamente al punto di partenza. Secondo Nesbit, che non ha tuttavia presentato prove scientifiche capaci di spiegare l’effetto, anche l’uomo, raggiunti i bordi del disco scompare per poi materializzarsi dalla parte opposta della Terra.

La teoria supportata - involotariamente - da Eistein

Il sostenitore del modello “bidimensionale”, per dare maggior prestigio alle proprie parole, ha scomodato persino Albert Einstein e la teoria della relatività generale, sostenendo che l’effetto Pac-Man è dovuto al fatto che “lo spazio-tempo si ripiega su se stesso”. Insomma Nesbit avrebbe così fatto quadrare il cerchio, ma non convinto miliardi di persone fermamente convinte di vivere su un pianeta sferico.