Gli smartphone emettono troppe radiazioni, ecco la lista nera dei device più pericolosi

Lo studio sembra salvare i telefonini prodotti da Samsung, ma non quelli Apple. I peggiori sono quelli cinesi

Gli smartphone emettono troppe radiazioni, ecco la lista nera dei device più pericolosi
TiscaliNews

Nonostante allo stato attuale non esistano degli studi scientifici indipendenti in grado di dimostrare lo stretto legame tra i campi magnetici emessi dagli smartphone e l’insorgenza di patologie anche gravi crea non poca preoccupazione la diffusione dei dati relativi ad una indagine condotta dalla Forbes. Lo studio ha permesso di stilare infatti una classifica dei device potenzialmente più pericolosi per la salute umana, in quanto emettono alti livelli di radiazioni. La lista, evidenziano gli esperti, è stata stilata basandosi sui dati depositate presso il Bundesamt für Strahlenschutz, l’Ufficio Federale Tedesco per la protezione dalle radiazioni.

Samsung salva

La prima osservazione da fare è che tra i modelli sotto accusa non vi è un solo modello prodotto dalla Samsung, e la cosa non convince del tutto. Ben presenti, invece, i terminali della Apple, che con tre diversi modelli di iPhone, conquistano ben tre posizioni. A dominare la graduatoria, tuttavia, sono gli smartphone cinesi come Huawei e Xiaomi: ben 6 dispositivi dei 16 inclusi nella lista nera appartengono a queste società. In attesa si riesca prima o poi a stabilire la totale sicurezza o la pericolosità delle radiazioni emesse dai telefonini, gli esperti consigliano di tenere lontano gli smartphone da testa, cuore e genitali, in quanto potrebbero danneggiare il Dna.