Catena italiana ritira le mazzancolle surgelate dai banco frigo

Consumatori possono sostituire il prodotto o essere rimborsati

Catena italiana ritira le mazzancolle surgelate dai banco frigo
Redazione Tiscali

C'è il batterio del genere Vibrio nelle mazzancolle tropicali surgelate in vendita nei supermarket Conad. L’azienda si è immediatamente attivata e sta richiamando a scopo precauzionale i lotti specifici dai propri banco frigo. Il prodotto appartiene al lotto numero 94 e viene venduto in confezioni da 400 grammi . Le mazzancolle sono prodotte per Conad da Ecuashrimp, nello stabilimento di Duran (Ecuador).

Riportare il prodotto al punto vendita

Conad, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda ai clienti in possesso di confezioni richiamate di riportarle al punto vendita d’acquisto, dove “si provvederà alla sostituzione o al rimborso”. La catena ha voluto comunque tranquillizzare i propri clienti, quelli che magari hanno già consumato delle mazzancolle, specificando che i rischi per la salute sussistono soltanto se si consuma il prodotto crudo (pratica che viene già sconsigliata con chiare indicazioni sulle confezioni).