Fingeva vaccinare bimbi:assente lavoro

Fingeva vaccinare bimbi:assente lavoro
di ANSA

(ANSA) - TREVISO, 20 APR - Ha cancellato i profili sui social, non risponde al cellulare e da due giorni non si presenta al lavoro l'assistente sanitaria trevigiana sospettata di aver finto di vaccinare molti dei bambini che arrivano al suo ambulatorio, buttando le fiale dopo aver registrato la prestazione. L'Asl 2 di Treviso non ha ricevuto finora dalla donna alcuna giustificazione per l'assenza dal lavoro, nel nuovo incarico a cui è stata assegnata dopo lo spostamento dall'ambulatorio dei vaccini. L'assenza ingiustificata, secondo le valutazioni dell'Asl, aggrava la posizione dell'assistente, nei cui confronti la direzione potrebbe avviare una procedura di licenziamento. Frattanto proseguono le indagini, alle quali stanno lavorando anche i carabinieri di Treviso. Domani in Procura è atteso il direttore del servizio Igiene e Sanità pubblica dell'Asl 2, Giovanni Gallo. Accertamenti sono stati avviati anche all'Aas 3 'Alto Friuli', dove la donna aveva operato prima di arrivare all'Asl di Treviso.