L.Viérin, ricordare sacrificio émigrés

L.Viérin, ricordare sacrificio émigrés
di ANSA

(ANSA) - PARIGI, 18 GIU - "La nostra presenza serve per ricordare il sacrificio degli emigrati valdostani che hanno dovuto lasciare la Valle d'Aosta per cercare fortuna, lavoro, fuori dal nostro paese, e soprattutto per ricordare il tema dell'emigrazione, che è un tema d'attualità". Così il vice-presidente della Regione Valle d'Aosta, Laurent Viérin, durante le celebrazioni per i 120 anni dell'Union valdotaine de Paris. "Venire qui significa ricordarsi che la Valle d'Aosta è stata un territorio povero. L'Uv de Paris è ancora attuale soprattutto per mantenere la memoria di questa parte di storia", ha aggiunto il senatore Albert Lanièce. "E' un anniversario molto importante, che andava celebrato per mobilitare i nostri iscritti", ha detto Jean-Baptiste Pedretti, presidente dell'Uv de Paris. L'appuntamento è stato caratterizzato dalla visita all'Hotel de ville e al Palais du Luxembourg, sede del Senato francese, insieme agli studenti di Brusson che hanno vinto un concorso nell'ambito del progetto del Celva 'La commune à l'école'.