Casinò, stop ai bandi

Casinò, stop ai bandi
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 12 GEN - I tre bandi di affidamento di servizi del Casinò de la Vallé di Saint-Vincent, contestati dai sindacati, sono stati 'congelati' in attesa di approfondimenti da parte della Regione. E' quanto è emerso oggi al termine di un incontro tra il presidente della Regione, Laurent Viérin, l'assessore regionale alle finanze, Renzo Testolin, l'amministratore unico della casa da gioco, Giulio Di Matteo e i sindacati. Lo stop, secondo Di Matteo, fa parte di una normale procedura di verifica: "Sono i primi tre bandi, non ce ne sono stati prima e la Regione è giusto che verifichi che tutte le azioni di implementazioni del piano siano coerenti con il disciplinare", ha spiegato al termine della riunione. Una diversa lettura è stata data invece dai sindacati: "La gestione di Di Matteo è fallimentare , la proprietà ha preso una settimana di tempo per fare le verifiche del caso sia sull'aspetto finanziario sia sui bandi che sono tutti sospesi", ha riferito Claudio Albertinelli (Savt).