Bullismo su disabile, condannato autista

Bullismo su disabile, condannato autista
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 7 DIC - Ha fermato il pulmino e provato a costringere un ragazzo disabile, figlio di allevatori, a scendere lontano da casa. E lo ha anche paragonato alle mucche, dicendo che "puzza come loro" e che avrebbe dovuto andare a "zappare le patate invece di frequentare la scuola". Alla luce di queste accuse, Dante Caracciolo, 49 anni, di Saint-Vincent, conducente di autobus di linea della Savda, è stato condannato per tentata violenza privata a quattro mesi di reclusione dal giudice monocratico di Aosta Maurizio D'Abrusco. La vittima è un diciassettenne della media Valle d'Aosta, Carlo (nome di fantasia), affetto da un lieve ritardo mentale e da disturbo dello spettro autistico. Quel 25 ottobre del 2016 erano tornato a casa in lacrime, senza riuscire a confidarsi con la madre. Sono state le amiche sul pulmino con lui, nel quotidiano viaggio di ritorno da scuola, a rimproverare l'autista e segnalare il fatto all'insegnante di sostegno. "Oggi sono tranquillo ma quando lo vedo mi viene una paura tremenda", ha detto Carlo.