Marini, domande danni lievi più veloci

Marini, domande danni lievi più veloci
di ANSA

(ANSA) - FOLIGNO (PERUGIA), 11 DIC - La necessità di velocizzare la presentazione delle domande di contributo per gli edifici classificati in fascia B, vale a dire quelli con danni lievi dopo il terremoto è stata evidenziata dalla presidente della Regione, nonché vice Commissario del Governo Catiuscia Marini in occasione della riunione presso la sede della Protezione civile, a Foligno, del Comitato istituzionale dell'Umbria, che si occupa della ricostruzione post sisma. I lavori sono stati preceduti da un minuto di silenzio in ricordo del sindaco di Spoleto, Fabrizio Cardarelli, membro dell'organismo. Riguardo alle domande per gli edifici in fascia B, è stato ricordato come in sede di approvazione del "decreto fiscale" sia stato imposto il termine del 30 aprile 2018 per la presentazione della documentazione necessaria per l'ottenimento dei contributi, pena la perdita del diritto allo stesso. E al tempo stesso, la conseguente decadenza per il cittadino, dal 30 aprile 2018, da ogni forma di assistenza da parte dello Stato.