La vita sulla Terra grazie ai gruppi ferro-zolfo

La vita sulla Terra grazie ai gruppi ferro-zolfo
di ANSA

(ANSA) - TRENTO, 17 LUG - Un nuovo studio coordinato dall'Università di Trento spiega il meccanismo biochimico che per primo potrebbe aver dato origine alla vita sulla Terra. La ricerca, pubblicata su Nature Chemistry, svela il ruolo dei gruppi ferro-zolfo nell'evoluzione prebiotica, risolvendo un paradosso su cui gli scienziati si interrogano da tempo rispetto alla comparsa delle prime forme viventi sul nostro pianeta. Secondo i ricercatori, guidati da Sheref Mansy del Cibio - gruppi di ferro e zolfo alla base degli enzimi necessari alla vita potrebbero essere letteralmente fluttuati sopra i mari primordiali circa 4 miliardi di anni fa. A produrli sarebbero state alcune biomolecole primitive, sali di ferro, 'attivate' da un ingrediente prima sconosciuto, la luce ultravioletta (UV). Sarebbe dunque nient'altro che il Sole il responsabile della nascita della vita, insieme ai gruppi ferro-zolfo che avrebbero dunque dato il via alle prime forme di attività metabolica proprio grazie all'energia prodotta dalla nostra stella.