Caramaschi accusa servizi Provincia

Caramaschi accusa servizi Provincia
di ANSA

(ANSA) - BOLZANO, 19 APR - "Quando il direttore della Ripartizione Politiche Sociali della Provincia Luca Critelli afferma che il Sindaco di Bolzano, che partecipa sin dalla scorsa estate a tutti i tavoli di lavoro sul tema dell'accoglienza di richiedenti protezione internazionale presso il Commissariato del Governo, era ed è a conoscenza dei numeri e della tempistica relativa al piano di distribuzione dei migranti sull'intero territorio provinciale, afferma una cosa corretta. Lo stesso Critelli però non fa alcun riferimento ad un aspetto certamente non secondario, ovvero che tale piano risulta ancora in gran parte disatteso". Lo dice il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi. "Va da sè - dice ancora Caramaschi - che occorra accelerare nell'azione di spostamento in periferia di un certo numero di migranti (almeno 300) inseriti nel programma di assistenza internazionale in modo da alleggerire il capoluogo da una pressione che non è giusto ricada solo sulla popolazione di Bolzano".