G7, anarchici arrestati subito liberi

G7, anarchici arrestati subito liberi
di ANSA

(ANSA) - BOLOGNA, 12 GIU - Sono stati rimessi in libertà i due anarchici arrestati ieri a Bologna per il furto di una scala da un deposito nei pressi di una ex osteria in via della Beverara, da poco occupata. Il giudice Paola Passerone, all'esito dell'udienza, non ha infatti convalidato l'arresto della Polizia e non ha disposto misure per i due, un senese di 29 anni e una trentenne originaria di Lecco, difesi dagli avvocati Ettore Grenci e Mattia Maso. L'ipotesi investigativa è che il gruppo potesse aver occupato il locale in vista delle manifestazioni contro il G7 sull'Ambiente. Per invasione di edifici aggravata e per possesso di bastoni sono stati denunciati in tutto in 19 e in dieci hanno ricevuto il foglio di via. Da un'auto di cui aveva le chiavi l'attivista arrestata sono stati sequestrati striscioni da corteo. In mattinata un gruppo di antagonisti ha organizzato un presidio davanti al tribunale. All'ingresso erano presenti poliziotti e carabinieri con i blindati per controllare la situazione.