Quartetto Arditti al Lirico di Cagliari

Quartetto Arditti al Lirico di Cagliari
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 13 MAR - Le raffinate interpretazioni di musica contemporanea e del ventesimo secolo per il nuovo appuntamento con la Stagione di concerti. Al Teatro Lirico di Cagliari il 15 marzo, alle 20.30, è in programma una serata di musica da camera con il Quartetto Arditti. Per la quinta proposta in cartellone la scelta è caduta su un ensemble di fama mondiale. Assente da Cagliari dal 2009, il Quartetto è composto da Irvine Arditti (violino), Ashot Sarkissjan (violino), Ralf Ehlers (viola) e Lucas Fels (violoncello). Il programma musicale prevede: Quartetto per archi in Re maggiore n. 6 di Béla Bartók (Sânnicolau Mare, Romania, 1881-New York, 1945); A way alone di Tōru Takemitsu (Tokyo, 1930-Minato, Tokyo, 1996); Silent Flowers di Toshio Hosokawa (Hiroshima, 1955); Quartetto per archi n. 2 di György Ligeti (Târnǎveni, Romania, 1923-Vienna, 2006). Diverse centinaia di Quartetti per archi e altre opere di musica da camera sono state composte per l'ensemble sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1974, su iniziativa del primo violino Irvine Arditti. La discografia del Quartetto Arditti include più di duecento registrazioni, quarantadue delle quali sono state realizzate per l'etichetta discografica francese Naïve Montaigne, collaborazione che prosegue tutt'oggi. Tra i numerosi premi va citato il prestigioso "Ernst von Siemens Music Prize" alla carriera nel 1999, ad oggi il solo ensemble ad averlo vinto. Il coinvolgimento dei quattro musicisti in attività educative è testimoniato dal grande numero di masterclass e laboratori per giovani esecutori e compositori tenuti in tutto il mondo. (ANSA).