Ferrero, uniamo sinistra alternativa

Ferrero, uniamo sinistra alternativa
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 18 MAR - "La linea di separazione è semplice: c'è chi sostiene il governo Gentiloni e chi si oppone. Uno come D'Alema ha solo rotto con Renzi ma continua a votare il governo. Si tratta solo di una bega di famiglia". Lo ha detto il segretario di Prc, Paolo Ferrero, a Cagliari per il congresso provinciale del partito. "Noi siamo per costruire un soggetto unitario che sia alternativo non solo a Renzi ma anche alle politiche del governo. Un soggetto politico che vada alle elezioni insieme, con Possibile, Sinistra italiana e i movimenti", ha aggiunto Ferrero che guida il partito dal 2008. Si ricandida alla segreteria? "No, credo di aver compiuto la missione di impedire la distruzione di Rifondazione è riuscita, dopo anni trascorsi fuori dalle istituzioni siamo ancora in piedi". Tuttavia "si deve evitare che Rifondazione diventi Ferrero. Lo stesso è accaduto con Bertinotti, e non è stata una buona cosa". Non andrà in pensione, "ma credo sia giusto che un compagno più giovane faccia il segretario". (ANSA).