Cagliari e Quartu città degli scacchi

Cagliari e Quartu città degli scacchi
di ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 20 APR - Cagliari e Quartu città degli scacchi. Il comune alle porte del capoluogo ospiterà il campionato mondiale sino al 29 aprile. E Cagliari, alla Mem, ha organizzato una serie di appuntamenti collaterali per gli appassionati di arrocchi e scacchi al re. Tra questi anche una partita simultanea con il giovane campione sardo di sedici anni, Matteo Pitzalis che sfiderà venti avversari. Il campionato prevede la partecipazione di 250 giocatori appartenenti a 62 nazioni: per il vincitore è pronto un premio di 9000 euro. "È motivo di grande soddisfazione e di grande importanza per tutto il territorio. Il Comune ha quindi deciso – ha spiegato nel suo intervento l'assessore alla cultura, Paolo Frau - di mettere a disposizione la galleria della MEM per una serie di eventi collaterali gratuiti”. Da oggi al 28 aprile, dalle 9.30 alle 13, si può visitare la mostra "Retrospettiva su Bobby Fischer e Boris Spassky", in ricordo del famoso match del 1972 per la conquista del titolo mondiale di scacchi. Il 24 aprile invece dalle 10 alle 11.30 è prevista la partita simultanea. Nella stessa giornata, al primo piano, dalle 11,30 è in programma la proiezione del documentario “All’ombra delle torri”. La mattina, dal 21 al 28 aprile, dalle 9.30 alle 13, nello spazio della Corte della MEM, verrà allestita una scacchiera gigante con la possibilità di disputare partite dimostrative assistite da istruttori qualificati F.S.I. (Federazione Scacchistica Italiana). Verranno inoltre messe a disposizione delle scacchiere per il gioco libero.(ANSA).