Aeroporti:Alghero,passeggeri in crescita

Aeroporti:Alghero,passeggeri in crescita
di ANSA

(ANSA) - ALGHERO, 15 GIU - Si annuncia un finale di stagione col botto per l'aeroporto di Alghero. E non solo per il ritorno del segno positivo alla voce arrivi: i vertici della Sogeaal, la società di gestione dello scalo, si preparano a calare l'asso dalla manica e chiudere accordi con le compagnie low cost per l'insediamento di una base operativa stabile a Fertilia, e l'inizio di una lunga programmazione di sviluppo e di nuovi collegamenti Fra il Riviera del Corallo e altre destinazioni in Italia e in Europa. I contatti principali sono stati attivati con le compagnie che già operano all'interno dell'aeroporto: Ryanair, EasyJet, Blue Air, WizzAir, Volotea e Smart Wings. Tutto ruota attorno alla Continuità territoriale per Roma e Milano (la Ct1) e con altri due scali nazionali con la Ct2, che dovrebbero fungere da calamita. Grazie anche ai suggerimenti della stessa Sogeaal, sono stati eliminati alcuni parametri limitanti del bando, come la distanza minima fra i sedili, i sedili reclinabili, o le consumazioni a bordo. Gli scenari futuri dell'aeroporto sono stati illustrati dai vertici della Sogeaal, rappresentati dal direttore Marco Peralda, e dal presidente della F2i (dall'1 gennaio scorso la maggiore azionista societaria), Mauro Maia. "Stiamo lavorando con impegno per rendere l'Aeroporto finalmente competitivo", è stata la premessa del direttore Peralda prima di comunicare dati e progetti conditi con molta prudenza. I dati del primo trimestre 2017 sono stati preoccupanti con un calo del 30,6% di passeggeri rispetto al 2016. Il trend negativo è stato presto invertito: ad aprile si è registrato un +18,23% con un'impennata dei viaggiatori internazionali (+21,6%); a maggio l'incremento di passeggeri è stato del 7%. E a fine estate la Sogeaal si aspetta di poter vantare un bilancio passeggeri ancora più brillante grazie al numero di voli charter. Previsti investimenti per 18 milioni, verrà ridisegnato l'aspetto dell'aeroporto migliorando, oltre alla sicurezza, la commerciabilità e la fruibilità dell'infrastruttura, anche le zone parcheggio e nel molo partenze un'area di 800 metri quadrati dedicata alle attività commerciali. (ANSA).