Seguici su:
Tiscali Notizie
Polemiche sul 25 aprile, dopo scontri chiesta rimozione prefetto
Articoli correlati

Polemiche sul 25 aprile, dopo scontri chiesta rimozione prefetto

Dopo i tafferugli del 25 aprile a Cagliari, fra manifestanti antifascisti e polizia, la sigla sindacale Usb ha scritto al Ministro dell'Interno chiedendo di verificare l'ipotesi di rimozione del Prefetto di Cagliari "per aver permesso che un reato, quello dell'apologia del fascismo, venisse commesso anche nella giornata del 25 aprile provocando la reazione spropositata delle forze dell'ordine sfociata nell'impedimento ad usufruire di una piazza a degli antifascisti".

Nella lettera l'Usb spiega all'esponente del Governo che "il Prefetto ha deciso di autorizzare una manifestazione con relativa deposizione di una corona al monumento dei caduti da parte di gruppi neofascisti/neonazisti" che, "con la scusa di onorare i morti di Salò, come da tradizione, commettono una chiara apologia di fascismo, con saluti romani, inni del ventennio, stendardi e bandiere con simboli nazifascisti". "Ciò ha comportato lo sgombero forzato, da parte delle forze dell'ordine, di un nutrito gruppo di antifascisti che si trovavano nella piazza prospiciente il monumento - ha concluso l'Usb - si è così verificato un paradosso: per consentire ai nazifascisti nella giornata del 25 aprile di inneggiare al nazifascismo il questore ha deciso di fare sgomberare la piazza Gramsci".
27 aprile 2012
Redazione Tiscali
Diventa fan di Tiscali Sardegna su FB
Stampa
 
 
  

Segui Tiscali su:

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali