Salute: Cgil, lettera a Mattarella

Salute: Cgil, lettera a Mattarella
di ANSA

(ANSA) - CAMPOBASSO, 11 AGO - La Cgil Molise pronta ad avviare una campagna di sensibilizzazione e informazione ai cittadini sugli effetti del Programma operativo straordinario (Pos) 2015-2018 predisposto dalla struttura commissariale e successivamente approvato con legge dello Stato. Per il sindacato, gli ospedali molisani sono diventati "zone di frontiera" - ha spiegato Susanna Pastorino nel corso di una conferenza stampa - dove "si sta in frontiera tutti i giorni, sotto attacco continuo". A rischio, dunque, secondo la Cgil, il diritto alla salute, garantito dalla Costituzione. Per questo motivo, la segretaria regionale della Fp-Cgil ha annunciato l'invio di una lettera-appello al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in quanto "è lui il massimo garante dell'attuazione e rispetto della nostra Costituzione". "Vogliamo mantenere alto il livello d'attenzione - ha aggiunto - e mettere in campo iniziative mirate, ma anche proposte".