Migranti,Pescopennataro pronto per Sprar

Migranti,Pescopennataro pronto per Sprar
di ANSA

(ANSA) - ISERNIA, 15 GIU - Firmata in Prefettura a Isernia la convenzione che consentirà al Comune di Pescopennataro (Isernia) di aprire un centro di accoglienza temporaneo per nuclei familiari di migranti richiedenti asilo, da trasformare poi in Sprar, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Pescopennataro è uno dei pochi comuni che ha accolto l'invito ad aderire alla rete Sprar formulato dal Prefetto Fernando Guida. I firmatari della convenzione, oltre a Prefettura e Comune, sono Anci Molise e cooperativa NuovAssistenza Onlus. "Essa si inserisce - si legge in una nota - tra le numerose iniziative avviate dalla Prefettura per interpretare la gestione del fenomeno migratorio quale concreta occasione di sviluppo e crescita, umana e professionale, e rappresenta, nel territorio, il secondo caso di intesa stipulata direttamente con un ente locale, dopo quella di Castel Del Giudice". Nel progetto saranno coinvolte famiglie già presenti nella provincia di Isernia e ospitate presso altre strutture di accoglienza temporanea. Inoltre, il comune di Pescopennataro ha indetto due bandi per la selezione di otto volontari da impiegare nei progetti di servizio civile "Sostenibilità ambientale e tutela del territorio. Differenziamoci" e "Pescopennataro: una comunità sempre più coesa e solidale", con scadenza il prossimo 26 giugno. Ai bandi potranno partecipare, oltre ai cittadini italiani o dell'Unione Europea, anche cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti, compresi nella fascia d'età tra i 18 e i 29 anni. (ANSA).