Frattura, l.elettorale entro l'anno

Frattura, l.elettorale entro l'anno
di ANSA

(ANSA) - BRUXELLES, 11 OTT - "Si deve fare per forza: dobbiamo recepire due passaggi fondamentali, la presenza di genere e la possibilità della doppia preferenza". Il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, la mette come una necessità di adeguamento alle indicazioni nazionali: una nuova legge elettorale regionale è obbligatoria entro la fine della legislatura, o meglio "entro l'anno", come pronostica all'ANSA parlando a margine della sua partecipazione alla sessione plenaria del Comitato delle Regioni a Bruxelles. Il governatore del Molise conferma e circoscrive i punti chiave del nuovo testo: collegio unico, cancellazione del voto disgiunto, sospensione dalla carica di consigliere per chi farà l'assessore, sbarramento al dieci per cento. "In maggioranza abbiamo raggiunto l'accordo. Siamo nella fase tecnica della stesura del testo, quella politica è già risolta" assicura. Su tutte le novità, anche le più spinose come l'abolizione del voto disgiunto? "Lo cancelliamo''.