Ps scopre bazar stupefacenti in capanna

Ps scopre bazar stupefacenti in capanna
di ANSA

(ANSA) - ANCONA, 24 GIU - Gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona hanno scoperto una sorta di rifugio in legno, chiuso da una rete metallica e adibito a bazar della droga, tra rovi e sentieri impervi nella zona sottostante il tratto finale dell'Asse Nord Sud, dove era stato segnalato un andirivieni sospetto. I poliziotti hanno assistito ad un scambio di denaro con una dose di eroina. Una volta fermati i due, gli agenti hanno perquisito la capanna, dove c'erano un paio di materassi, dell'hascisc, tutto l'occorrente per il confezionamento delle dosi, carta stagnola, bilancino, forbici. Sequestrati mezzo etto di hascisc, una trentina di grammi di eroina e 5 grammi di cocaina. A quel punto l'uomo, un 35enne togolese, ha finto un malore, gettandosi a terra e chiedendo l'intervento dei sanitari, che però, arrivati su posto, non hanno riscontrato nessuna patologia. Il 35enne è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.