Migranti, inbrattato murales S.Benedetto

Migranti, inbrattato murales S.Benedetto
di ANSA

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 16 GIU - Sono state trovate delle scritte xenofobe sul murales realizzato dagli studenti del Liceo Scientifico di San Benedetto del Tronto con il patrocinio del Comune, inaugurato soltanto lo scorso 8 giugno. Gli studenti hanno rivisitato un famoso dipinto di Edward Hopper, dove è rappresentato, al posto del grande campo di grano giallo, un mare scuro e in tempesta che porta con sé un barcone carico di migranti. "Stop business immigrazione! Prima gli italiani", recitano le scritte. L'Associazione studentesca Robin Hood e i rappresentanti d'istituto del Liceo Scientifico esprimono "forte disappunto per un gesto così subdolo e irrispettoso" che "non è altro che una becera dimostrazione di intolleranza nei confronti del lavoro degli studenti e del messaggio che hanno voluto lanciare: una denuncia all'indifferenza dei molti agli sforzi di alcuni di sensibilizzare la cittadinanza - attraverso l'arte e la cultura - sulle problematiche dell'integrazione".