Atlante infanzia Save the Children

Atlante infanzia Save the Children
di ANSA

(ANSA) - ANCONA, 20 NOV - "Oltre 770.000 famiglie in Italia vivono in condizioni di povertà assoluta, con conseguenze dirette anche sui minori. Conoscere la situazione dell'infanzia è perciò un presupposto fondamentale per combattere insieme, cittadini e istituzioni, questo fenomeno". Così il presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo ha presentato a Ancona l'Atlante dell'Infanzia a rischio 2017 redatto da Save the Children, che in occasione della Giornata dell'Infanzia e dell'Adolescenza ha aperto un confronto con studenti ed esponenti della scuola e delle istituzioni, tra cui il garante dei diritti di adulti e bambini Andrea Nobili e la coordinatrice regionale di Save the Children Anna Rosa Cianci. "E' ancora negli istituti con un indice socio-economico più basso - ha detto Giulio Cederna, relatore del volume, che col sottotitolo 'Lettera alla scuola' ha voluto ricordare Don Milani - che viene bocciato il maggior numero di studenti, un 15enne su 4, mentre negli istituti con indice alto la quota scende a 1 su 23".