Ema, interviene Regione Lombardia

Ema, interviene Regione Lombardia
di ANSA

(ANSA) - BRUXELLES, 12 FEB - La Lombardia scende in campo per rafforzare il ricorso presentato dal Comune di Milano al Tribunale europeo, con cui si chiede di sospendere la decisione sul trasferimento dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) da Londra ad Amsterdam. Regione Lombardia, Camera di Commercio, Assolombarda, Confcommercio e sistema delle Università hanno infatti deciso di intervenire nel procedimento 'ad aiuvandum', cioè a sostegno dell'iniziativa di Palazzo Marino. Si apprende da fonti a Bruxelles. Saranno invece introdotte domani le richieste legali per l'accesso agli atti della Commissione e del Consiglio europeo sull'Ema, e per una petizione e audizione del sindaco Beppe Sala all'Europarlamento. Le iniziative vengono coordinate dall'avv. prof. Francesco Sciaudone, managing partner di Grimaldi Studio Legale, che già segue la partita per Palazzo Marino.