Delpini fa suo ingresso in Diocesi

Delpini fa suo ingresso in Diocesi
di ANSA

(ANSA) - MILANO, 24 SET - "Fare il vescovo di Milano non è impresa per eroi solitari". Sono le prime parole dell' arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, che oggi ha fatto il suo ingresso nella diocesi ambrosiana. Prima tappa Sant'Eustorgio (ad attenderlo il sindaco Beppe Sala), quindi il Duomo, dove il nuovo arcivescovo è entrato fra gli applausi il accanto al suo predecessore il cardinale Angelo Scola. Presenti fra gli altri il prefetto Luciana Lamorgese, il presidente della Lombardia Roberto Maroni, il presidente del consiglio regionale Raffaele Cattaneo e diverse altre autorità di tutta la diocesi ambrosiana (che include territori anche di altre province). In prima fila anche i famigliari di monsignor Mario. Piazza Duomo (chiusa alle 14.30 per ragioni di sicurezza), è stata transennata e ai varchi i controlli con il metal detector. Tutti sono controllati allo stesso modo inclusi i sacerdoti venuti a concelebrare la messa. In piazza, per chi non entrato in Duomo, sono stati allestiti due maxischermi.