Carceri, premiati detenuti poeti

Carceri, premiati detenuti poeti
di ANSA

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - Parole e musica per superare le barriere delle carceri e arrivare al grande pubblico per dare voce ai detenuti. È l'obiettivo di 'Parole liberate: oltre il muro del carcere', il premio riservato ai poeti della canzone detenuti nelle carceri italiane, promosso dall'omonima associazione in collaborazione con l'assessorato alla Partecipazione del Comune di Milano insieme, tra gli altri, al Dap (Dipartimento Amministrazione Penitenziaria-Ministero della Giustizia). I vincitori delle ultime due edizioni, Giuseppe Catalano e Pietro Citterio, sono stati premiati questa mattina dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e le loro poesie diventeranno canzoni grazie alla collaborazione di artisti italiani. Il big della prima edizione 2014/15, che aveva visto 58 testi in gara, era stato il cantautore Ron, che aveva musicato 'Clown Fail' di Cristian Benko in arte Lupetto, quell'anno detenuto nel carcere di San Vittore.